Omogeneizzati fatti in casa

Cambiare la dieta dei bambini e dargli dei prodotti fatti in casa come degli omogeneizzati.  In questo modo sarà possibile utilizzare prodotti freschi e risparmiare.

OMOGENEIZZATO DI VERDURE
Innanzitutto, preparate il brodo vegetale che è la base di tutti gli omogeneizzati. Prendete una carota, una patata, una zucchina e del sedano e immergete tutto in un litro di acqua, senza aggiungere sale. Fate bollire per circa un’ora, fino a quando l’acqua non si sarà dimezzata.
L’omogeneizzato di verdura si prepara frullando  tutte le verdure utilizzate per preparare il brodo vegetale.
Se conservate in frigorifero, consumate invece entro 24 ore.

OMOGENEIZZATO DI CARNE
Per l’omogeneizzato di carne, che sia pollo, manzo, tacchino, coniglio, scegliete parti non grasse, prive di ossa e cartilagini. Cuocete preferibilmente con cottura a vapore che mantiene intatte le proprietà nutritive e ammorbidisce di molto la carne. A cottura ultimata, mettete i pezzi di carne nell’omogeneizzatore o nel frullatore, aggiungete le verdure del brodo, frullate tutto fino a quando non otterrete una crema liscia.

OMOGENEIZZATO DI PESCE
L’omogeneizzato di pesce segue lo stesso procedimento di quello di carne. I pesci più adatti sono sicuramente i merluzzi, i naselli, le sogliole; pulite il pesce, cuocetelo a vapore e poi frullatelo nel frullatore con le verdure che vi sono servite per preparare il brodo.

OMOGENEIZZATO DI FRUTTA
Prendete il frutto scelto e dopo averlo sbucciato e aver rimosso il torsolo, tagliatelo a piccoli pezzi e cuocetelo a vapore per circa 10 minuti, fino ad ammorbidirlo. Dopodiché, frullate.

ATTENZIONE:

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico

About Francesco Cocca

Consulente per: siti web, marketing, ecommerce, sicurezza informatica. Presidente Ass. Cultura Facile (www.culturafacile.it) - www.ecologia.me - Il portale completo del mondo green, corsi di formazione, bandi per le aziende, consigli per aiutare il pianeta. Interviste e casi studio. Contatti: info@ecologia.me