Pastiglie per la lavastoviglie, fai da te

Un modo per risparmiare e inquinare meno e quello sicuramente di realizzare in casa le pastiglie della lavastoviglie.

Bisogna procurarsi degli stampini vanno bene anche le formine per il ghiaccio, per dare alle pastiglie la forma desiderata e soprattutto delle dimensioni giuste per la vostra lavastoviglie; In un contenitore versate:

1 cucchiaio di sapone di Marsiglia o di Aleppo,

20 gr di acqua demineralizzata,

300 gr di bicarbonato di sodio,

50 ml di aceto di vino bianco e 15 gocce di olio essenziale al limone o all’arancio dolce.

A questo punto, mescolate bene il composto fino a quando questo non sia diventato denso, versatelo negli stampini e lasciate solidificare a temperatura ambiente.
Quando le pastiglie saranno pronte, conservatele in un contenitore di plastica o di vetro e tenetele lontane da fonti di calore e dall’umidità.
Se avete l’abitudine di utilizzare anche il brillantante per far splendere ancora di più piatti e bicchieri, mischiate 10/15 gr di acido citrico con dell’acqua, girate bene fino ad ottenere un liquido omogeneo e poi, all’occorrente, versate quest’ultimo nell’apposita vaschetta della lavastoviglie: il risultato è garantito.
Un altra ricetta per le pastiglie:

100 gr di sapone di Marsiglia grattugiato,

150 gr di bicarbonato,

100 gr di soda e acqua quanto basta.

Cuocete il composto a fuoco basso fino ad ottenere un crema spumosa; a questo punto, spegnete e incorporate 100 gr di amido di mais setacciato, girate ancora e aggiungete 20 gocce di olio essenziale.

Acquista il sapone di marsiglia

About Francesco Cocca

Consulente per: siti web, marketing, ecommerce, sicurezza informatica. Presidente Ass. Cultura Facile (www.culturafacile.it) - www.ecologia.me - Il portale completo del mondo green, corsi di formazione, bandi per le aziende, consigli per aiutare il pianeta. Interviste e casi studio. Contatti: info@ecologia.me